Book at UnicoHotel comeAcasa
Guest Houses & Apartments

#aSpassoper Il Ratto delle Sabine, di OZMO

#aSpassoper Il Ratto delle Sabine e Giudizio Universale di Ozmo

 RietiTour.it

#aSpasso per Ratto delle Sabine e Giudizio Universale, la Street Art di OzmO

Testi: Stefano Scarani 

IL DADO È TRATTO,  non si torna indietro, era un muro marrone, ora è un murale dipinto da #Ozmo, Street artist famoso a livello internazionale.

La storia, quella bella, ci precede, ma ci insegue, non finisce con la leggenda, continua con la scultura del Ratto delle Sabine del Giambologna esposta a Firenze, o anche con la tela pittorica di Pietro da Cortona, per finire con il Giudizio Universale dei Fratelli Torresani (1552-1554) presente nell’Oratorio di San Pietro Martire, a Rieti.

Un artista potrebbe limitarsi a Fare, ma qui Ozmo ha studiato il genius loci, l’arte e la storia che raccontano Rieti.

Dai tempi dei tempi, Rieti è conosciuta per il Ratto delle Sabine, riprodotta in vari stili, dalla Scultura del Giambologna, dalla pittura di Pietro da Cortona, dalla Cera in Arte Contemporanea di Urs Fischer ed infine (almeno per ora) dal murale di Ozmo.

Il  primo Street Artist, peraltro, a dipingere una parte del Giudizio sulla facciata di un Palazzo di Giustizia. Se non si chiama semantica questa?

Sono pazzamente innamorato della storia del Ratto delle Sabine, dopo aver visto il Giambologna a Firenze, caddi ancor di più in estasi quando nel 2014 visitai la Mostra di arte contemporanea “ArtLovers”, al Grimaldi Forum di Monte-Carlo.

Meravigliosa l’intuizione del colosso Urs Fischer, che realizzò una copia in scala materiale di Cera, con l’obiettivo di distruggere l’opera effimera accendendola giornalmente davanti ai visitatori, fintanto che dopo qualche settimana, l’opera stessa si fosse sciolta a terra. Effimera l’arte, effimero il ricordo, effimera la prossima scultura da vendere ed accendere ad un’altra ricca galleria del mondo.

Noi siamo felici, per una volta siamo all’avanguardia, e come giapponesi copiamo le idee, realizziamo le copie, ma miglioriamo l’aspetto. Innoviamo rispettando le Tra.me, la materia dell’Arte, ed invitando i turisti ad usare questo murale come guida turistica della nostra città, alla scoperta del Ratto e del Giudizio Universale.

RietiTour.it, Stefano Scarani 

Ph: S.Eleuteri, S.Miccadei, D.Ciancarelli, E, Camerini, S.Mazzeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.